Se volete piangere fatelo pure

Se volete piangere… PERO’ RISPARMIATECI ALMENO LE “LACRIME DI COCCODRILLO”

Bologna 15 novembre 2012
Sembra proprio che sia difficile, per chi ha firmato l’accordo sull’orario di lavoro degli uffici della DTP di Bologna, rinunciare al melodramma. Eppure l’assemblea del 12 novembre che ha visto una sala azzurra gremita, ha confermato la distanza che intercorre tra i lavoratori che subiscono accordi come quello sull’orario di lavoro e quei sindacati che, con fare un po’ troppo disinvolto e spesso arrogante, mal sopportano che qualcuno ricordi loro che la funzione del sindacato è quella di rappresentare i lavoratori e non gli interessi dell’azienda e che se l’accordo sottoscritto non tiene conto delle ricadute sui lavoratori, ovvero ignora le indicazioni che gli stessi hanno sostenuto, è inevitabilmente il frutto di una distorsione di quel principio fondamentale che vuole non possa esservi rappresentanza senza un mandato. Continua a leggere.

Le reazioni dopo lo svolgimento dell’assemblea: Filt, Uiltrasporti, De Francesco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Volantini e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...