Ferronews Week – 27/01/13

In questo numero: udienza licenziamento Riccardo Antonini: rifiutata proposta indecente di Moretti. Daniela Rombi (il mondo che vorrei): “Viareggio non è in vendita e noi non siamo zerbini”. Confindustria presenta il suo “piano per la crescita”: flessibilità, riduzione del costo del lavoro, privatizzazioni, liberalizzazioni….e una settimana di lavoro in più. Ma i ferrovieri subiscono già 2 settimane di lavoro in più. Passaggio fiorentino della TAV: 36 indagati per truffa, corruzione, associazione a delinquere, traffico illecito di rifiuti, violazione norme paesaggistiche , abuso d’uffioio, frode nelle pubbliche forniture. Sciarrone (AD di NTV) proclama che la concorrenza ha abbassato le tariffe ferroviarie: è facilmente verificabile che non è vero, e che la concorrenza avviene non sui prezzi, ma sulla pelle dei ferrovieri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ferronews e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ferronews Week – 27/01/13

  1. fausto ha detto:

    Beh, se non altro possiamo dire che tutto procede regolarmente. Come sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...