Le ferie sono un diritto dei lavoratori e non possono essere usate dall’azienda a proprio piacimento

Alcuni chiarimenti sulle ferie sono d’obbligo, vista l’iniziativa adottata dalla DTP, che punta ad imporre al personale la programmazione di tutte le ferie residue.
In primo luogo occorre ribadire che la materia è regolamentata dal contratto e non può essere condizionata dalla “libera e creativa” interpretazione dei nostri dirigenti.
Pertanto le modalità indicate unilateralmente dall’azienda, non possono essere accolte, poiché non conformi al dettame contrattuale.
Infatti, non vi è alcun obbligo di fornire una programmazione puntuale di tutti i giorni di ferie disponibili, l’unica programmazione che l’azienda può predisporre è quella del periodo estivo e anche quella si riferisce ad una procedura ben definita.
Inoltre la comunicazione che è stata effettuata da parte della dirigenza non si limita ad esporre una serie di indicazioni non conformi al dettame contrattuale, ma rivendica iniziative che le norme in vigore non le consentono. Continua a leggere il volasntino.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Volantini e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...