Patti chiari

Alle organizzazioni sindacali in indirizzo

Ci è giunta copia di una richiesta di convocazione di incontro per la definizione della clausola sociale per il bando del ferro datata 16 ottobre ed indirizzata all’assessore regionale alla mobilità ALFREDO PERI, e al direttore generale Reti, Logistica, Sistema di Mobilità Paolo Ferrecchi. Notiamo che sia nell’intestazione viene erroneamente riportata la firma della nostra organizzazione sindacale.

Con la presente oltre a dichiarare la totale estraneità al percorso individuato nella lettera vogliamo ribadire che la USB ritiene prioritario il prosieguo della mobilitazione a difesa del “trasporto bene comune” con lo scopo di contrastare il processo di privatizzazione e liberalizzazione che la Regione Emilia Romagna attraverso lo strumento della gara vuole accellerare per la chiara volontà politica di dare in pasto il trasporto pubblico alla logica del profitto. Continua a leggere

Questa voce è stata pubblicata in Lettere e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...