La giunta regionale mette a gara il trasporto ferroviario: sciopero USB

Bologna, 31/10/2013

In data odierna si è svolto un’incontro con l’assessore regionale ai trasporti sulla
cosiddetta clausola sociale in caso d’appalto dei servizi pubblici.
In realtà la trattativa funge da apripista alla messa a gara del trasporto ferroviario regionale che la Giunta intende mettere in campo, per prima in Italia, attraverso un bando europeo.
L’USB ha ribadito la propria totale contrarietà al processo di smantellamento del trasporto
pubblico che del resto è stato uno dei punti qualificanti alla base dello sciopero del 18 e
della riuscita delle manifestazioni del 18/19.
Una scelta politica, quella dell’assessore regionale, che oltre ad avere ripercussioni sui
diritti dei lavoratori in termini di garanzie contrattuali e occupazionali, ha effetti devastanti
per il servizio all’utenza in termini di aumento dei costi del biglietto e taglio alle linee.
Emerge inoltre chiaramente, entrando nel merito della clausola, che le garanzie
contrattuali sono assicurate solo sino al momento della confluenza.
Una politica sbagliata, dunque, che mette in serio pericolo il diritto alla mobilità e contro la
quale l’USB ha annunciato, durante l’incontro, l’avvio delle procedure per uno sciopero regionale del trasporto ferroviario.
p. USB Emilia- Romagna
Valentina Delussu
USB

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...