Grande risultato sciopero TPL

Peri siamo incazzati neri

TRASPORTO, CASA E REDDITO

Grande successo lo sciopero del Tpl in Emilia- Romagna, l’80% dei lavoratori ha aderito alla protesta. La manifestazione, indetta contro le politiche di privatizzazione dei trasporti, per il diritto al lavoro, all’abitare e per un reddito dignitoso, dopo un presidio sotto la sede di Tper in via Saliceto, è proseguita in corteo sino sotto i palazzi della Regione, dove una delegazione dell’USB ha incontrato l’assessore Peri. Nella delegazione anche un lavoratore stagionale degli appalti TNT in rappresentanza di un settore che altro non rappresenta che l’ultimo anello di una catena di sfruttamento dell’immigrazione.

https://ferrovieri.wordpress.com/wp-includes/js/tinymce/plugins/wordpress/img/trans.gif

Durante l’incontro l’USB oltre a ribadire la posizione di contrasto alla messa a gara del servizio ferroviario e il no secco alla firma della clausola di salvaguardia, ha ottenuto invece l’impegno della Regione a due incontri specifici sulla questione dell’abitare e del reddito e che affronti specificatamente anche il tema delle Cooperative in appalto.

Usb ritiene che debba essere un atto dovuto da parte della Regione Emilia- Romagna la creazione di un piano serio per il rilancio dell’occupazione e del reddito minimo garantito a partire dalla messa in pratica di un tavolo di discussione per l’utilizzo dei fondi strutturali europei 2014-2020 per la creazione di nuova occupazione ispirata ai valori di equità sociale e valorizzazione dei beni comuni.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...